Vita in villa: otium e delizie della nobiltà alle porte di Milano

Immersa nel verde di un parco di 64.500 metri quadrati, la Villa venne edificata nel 1881 dai fratelli Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi, già proprietari della Casa di via Gesù a Milano. I due Bagatti acquistarono un vasto terreno a Varedo allo scopo di realizzare una sontuosa dimora di campagna memore delle Ville di Delizia dei secoli precedenti. Purtroppo l’abbandono ha determinato la dispersione degli arredi e il degrado degli ambienti che da qualche anno, grazie alla Fondazione La Versiera 1718, si stanno con grande impegno recuperando. L’edificio si affaccia su un giardino all’inglese dove si è ricreata la varietà della natura con rilievi artificiali, finte grotte, una grande fontana ellittica, un galoppatoio. Tutto intorno colonnine e reperti provenienti dall’antico Lazzaretto di Milano animano inaspettatamente il verde.

GALLERIA