Sono passati quasi venti anni da quando Artema è nata. Allora fu una scommessa puntare sull’amore per una città non facile come Milano, sulla passione per la storia e per l’arte di questa città. La voglia di far conoscere a tutti Milano, la sua bellezza talora celata, i suoi monumenti, la sua storia secolare, quando ancora i social network non c’erano, e raggiungere tutti non era facile (non c’era neppure il cellulare!), ci ha spronato a dar vita ad un progetto di grande impegno, ma anche di grande soddisfazione.

La scommessa è vinta: chi ci segue oggi è sicuramente più pronto e consapevole nel condividere la nostra stessa passione.

La formula vincente è da sempre quella di proporre una conoscenza “slow” – lenta – applicata alla bellezza e all’arte, per assaporare quel che ci sta attorno, per approfondire quel che merita di essere approfondito, per scoprire, o riscoprire, quanto distrattamente guardiamo ed abbiamo sott’occhio nella quotidianità senza renderci conto di quanta storia, tecnica, studio, lavoro ci sia dietro. Milano non è una città facile. Pensando a Milano vengono alla mente immagini di una città “di corsa”, una città brulicante, una città attiva, una città dai ritmi frenetici. È vero Milano è questo, ma, nel suo essere moderna e vivace, è anche una città dove non mancano spazi per meditare, per godere di luoghi suggestivi, per assaporare bellezze d’altri tempi… bisogna solo dedicarle un po’ di tempo, Milano va osservata con curiosità e pazienza. Si scopre così che Milano capitale della moda e del design, Milano capitale dell’industria e della finanza, Milano sede di quella che un tempo fu la Grande Fiera e, oggi, sede di Expo… è anche una città d’arte, ricca di monumenti e di musei di grande prestigio, una città incredibilmente stimolante e attraente.

Negli anni abbiamo percorso “in lungo e in largo” la storia, l’arte, le strade, le tradizioni di Milano. Non solo. Abbiamo viaggiato per l’Italia scoprendo luoghi bellissimi, angoli suggestivi nascosti. Abbiamo viaggiato per l’Europa: dalle grandi capitali della cultura e dell’arte, alla Russia degli zar; dalle atmosfere del Sud della Francia in compagnia dei Maestri che tra Otto e Novecento scelsero questi luoghi come fonti di ispirazione, alle luci del Nord tra le Fiandre e i fiordi di Munch. Lo abbiamo fatto insieme a Voi mossi dalla sete di conoscenza. E la conoscenza, il sapere, si sa, sono infiniti.

La nostra “mission” da molti anni continua ad essere quella di scoprire, e far scoprire, tutto questo mettendo a disposizione conoscenza, studio, esperienza, professionalità e passione… tanta passione!


la fondatrice di Artema

firma2