... la mostra "Giovanni Boldini. Lo sguardo nell'anima"

Escursione culturale curata e accompagnata da Marina Fassera

Tre appellativi per sottolineare in primis l’importante ruolo culturale di Bologna, dove ha sede la più antica Università del mondo occidentale, poi il caratteristico colore rosso del cotto con cui sono costruiti i suoi edifici e, naturalmente, “la grassa” per rimarcare la sua superba gastronomia.
Una giornata per conoscere il meglio di Bologna in una passeggiata che si snoda fra le piazze, le celebri torri, i sontuosi palazzi, fra chiese e monumenti: un centro storico quello di Bologna fra i meglio conservati, una città “a misura d’uomo”. Un percorso ricco di storia, arte, curiosità
Ma non finisce qui, perché l’occasione che ci porta a Bologna è anche una bella mostra dedicata ad uno dei pittori dell’Ottocento fra i più amati: Giovanni Boldini, il cantore della Belle Époque.

QUELLO CHE VISITEREMO INSIEME

Nel corso della giornata, intervallando il nostro percorso in città con la visita alla mostra su Boldini, conosceremo la storia passata e recente di BOLOGNA, ne ammireremo i monumenti, i palazzi, le belle e suggestive chiese, scopriremo le curiosità e assaporeremo l’atmosfera di una città che saputo conservare uno stile di vita “a misura d’uomo”.
Passeggeremo fra le strade, le torri, i palazzi di Bologna “la rossa e la dotta”, partendo da Piazza Maggiore: antico foro romano, una delle più belle, più vaste e più famose piazze d’Italia, su cui si affaccia l’incompiuta e maestosa Basilica di San Petronio e il Palazzo d’Accursio. Il Palazzo, il cui nome fa riferimento ad un celebre maestro di diritto nello Studio bolognese, fu inizialmente destinato a conservare le pubbliche riserve di grano e ad ospitare alcuni uffici municipali, oggi è sede del Comune.
Si prosegue per le vie del centro, lungo i famosi portici, ammirando le Torri medievali. Delle cento ricordate, ne sopravvivono diciassette, di cui due sono quelle immortalate in ogni immagine di Bologna: la Torre degli Asinelli e la Torre Garisenda.
Raggiungeremo infine il suggestivo complesso romanico di Santo Stefano, voluto ad imitazione del Santo Sepolcro di Gerusalemme, che è composto da più chiese che si sviluppano intorno ad affascinanti chiostri, in un continuum di una bellezza che emana un’autentica spiritualità.
E infine un’opera d’arte imperdibile: lo struggente gruppo del Compianto di Niccolò dell’Arca nella Chiesa di Santa Maria della Vita.

Palazzo Albergati è la sede della Mostra “GIOVANNI BOLDINI. LO SGUARDO NELL’ANIMA”

Ferrarese di nascita, toscano per formazione, ma parigino d’adozione, Boldini si affermò a cavallo tra Otto e Novecento come il più richiesto e corteggiato ritrattista d’Europa e d’America, diventando il cantore della gaudente società della Belle Époque. Il suo stile è inconfondibile: sprezzanti pennellate che, come sciabolate veloci di colore, celebrano la bellezza femminile come mai nessuno prima di lui aveva fatto, figure avvolte in fruscianti abiti e soffici piume, cappelli dalla larga tesa che accentuano l’intensità di occhi bistrati dallo sguardo talora languido, talora complice. Ma Boldini va oltre, è stato capace di indagare e svelare anche l’anima più intima e misteriosa dei nobili protagonisti dell’epoca e di rivelare anche quanto covava sotto la cenere dell’Europa del tempo, che si stava incamminando verso la tragedia della Grande Guerra.

Tra una visita e l’altra ci sarà tempo a disposizione per il pranzo libero

Rientro a Milano previsto intorno alle ore 19.30/20.00 ca.

DATE IN PROGRAMMA

dom 06/03, ore 07.00

COSTO

Quota di partecipazione
90,00

La quota comprende:
– viaggio in pullman riservato GTL

ingresso alla Basilica di San Petronio

– ingresso al Compianto Niccolò dell’Arca nella Chiesa di Santa Maria della Vita.

– ingresso al complesso di Santo Stefano

– ingresso alla mostra “Giovanni Boldini” a Palazzo Albergati

– visite condotte da storici dell’arte abilitati alla professione di guida

– accompagnatore di Artema

– sistema di microfonaggio con auricolare monouso
– assicurazione Europe Assistance

N.B. In ottemperanza al Decreto del 24 dicembre 2021 e successive disposizioni, dal 10 gennaio 2022 obbligo di certificazione verde COVID-19 di avvenuta vaccinazione o di avvenuta guarigione: GREEN PASS RAFFORZATO
Tale disposizione non si applica ai soggetti di età inferiore ai 12 anni
Tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina FFP2
Distanziamento interpersonale
Pullman GTL riservato: sebbene le attuali norme consentano la capienza totale, i nostri pullman viaggeranno con una capienza inferiore ai posti disponibili per garantire il distanziamento.



NORME-COVID 19 FRIGERIO VIAGGI

DURATA

Una giornata

LUOGO D’INCONTRO PULLMAN

ore 7.00: Via Paleocapa, ang. Piazza Cadorna

ore 7.15: Piazzale Corvetto, presso distributore ESSO

Ti è piaciuta la visita guidata?

lascia una tua recensione, sarà utile per migliorare le nostre proposte

5 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments

Domenica 6 marzo 2022
Bologna La Rossa, La Dotta, La Grassa e Mostra Giovanni Boldini..
Sinceramente non saprei da dove iniziare con i complimenti.
Il Tour della città interessante e intelligente, avevo visitato Bologna molte altre volte ma..dov’erano tutte le meraviglie che ho scoperto in quest’occasione? soprattutto lo straordinario , stupendo complesso di Santo Stefano… e cosa dire di un pittore piacevole come Boldini, che belle donne e che donne belle!
Grazie ancora una volta ad Artema che ci ha accompagnato con competenza e classe a scoprire l’Arte!
Daniela