Marieda Di Stefano: collezionista e artista

La visita a Casa Boschi Di Stefano, paradiso di collezionisti arguti e appassionati che nel loro appartamento raccolsero migliaia di opere di grandi artisti del Novecento, si arricchisce con un focus dedicato a Marieda Di Stefano. Padrona di casa gentile, diede vita alla sua grande passione per l’arte non solo attraverso la collezione unica e irripetibile che oggi ammiriamo in Via Jan, ma anche praticando lei stessa l’arte. Si dedicò alla scultura, prediligendo la ceramica che Marieda plasmava ispirandosi a Picasso e alla scultura inca, esprimendo la sua creatività in figure femminile dalle forme arcaiche, in vasi e piatti dai colori brillanti. Alcune delle sue opere sono esposte nella casa-museo che porta il suo nome e quello dell’amato compagno di una vita, Antonio Boschi, con cui la condivisione fu totale, e al piano terra della palazzina di Portaluppi dove si trova la scuola di ceramica che Marieda creò per trasmettere la sua arte, la sua competenza, la sua passione.

 

DATE IN PROGRAMMA

sab 05/03, ore 14.30

COSTO

Visita guidata € 7,00

Servizio di microfonaggio incluso nella visita. È consigliabile portare con sé un proprio auricolare.

N.B. In ottemperanza al Decreto del 24 dicembre 2021 e successive disposizioni, dal 10 gennaio 2022 l’accesso sarà consentito esclusivamente ai soggetti che siano in possesso di certificazione verde COVID-19 di avvenuta vaccinazione o di avvenuta guarigione (GREEN PASS RAFFORZATO) Le disposizioni non si applicano ai soggetti di età inferiore ai 12 anni.
Tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina FFP2 e mantenere il distanziamento. 

Il gruppo è composto da massimo 15 persone.

DURATA

Un’ora e trenta minuti

LUOGO D’INCONTRO

all’ingresso del museo Boschi di Stefano

Via Jan 15, Milano

Ti è piaciuta la visita guidata?

lascia una tua
recensione
, sarà utile per migliorare le nostre proposte

3 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments

Casa Boschi di Stefano è uno scrigno di bellezza esaltato , se mai ce ne fosse bisogno, da una bravissima guida che ci ha fatto ripercorrere la nostra bellissima storia dell’arte. Bravissima