Nella settimana del Salone del Mobile e del Design

Milano ad aprile presenta al mondo intero le ricerche più all’avanguardia del Made in Italy attraverso l’importante Salone del Mobile che coinvolge tutta la città.
Ci è sembrato interessante per capire come, per esempio, si arrivi alla “superleggera” di Gio Ponti, proporre un viaggio ideale e curioso lungo sei secoli nella storia del mobile italiano attraverso i pezzi esposti nelle Sale Ducali del Castello Sforzesco. Quattro le sezioni tematiche e cronologiche che prendono avvio nel mondo della “Corte” fra lussuosi cassoni di nozze di grande bellezza, per passare alle meraviglie capricciose del gusto barocco e rococò, arrivando all’Ottocento tra revival storicista e rinnovamento Liberty, Infine nel XX secolo, trionfa la moderna figura del designer, da Gio Ponti, a Sottsass, a Mendini, che applica la creatività alla produzione in serie, oppure di contropartita,  realizza pezzi unici rimasti negli annali del Made in Italy.

GALLERIA