Tradizioni del Natale

Nell’antica Chiesa di San Marco, che è un vero palinsesto della sua storia secolare, tra gli affreschi e sculture che la decorano, si trova un vero gioiello d’arte che ci riporta alla tradizione del Presepe e che, nel tempo dell’Avvento, vogliamo far conoscere a chi magari in San Marco ci è entrato distrattamente senza vedere questa rarità. Si tratta del Presepe di Francesco Londonio, pittore milanese del Settecento, che dipinse a olio su cartone incollato su supporto ligneo, 14 sagome ch compongono il gruppo della Sacra Famiglia, i Re Magi , i pastori, il bue e l’asinello secondo la più canonica iconografia.
È un’opera di grande valore artistico, caratterizzata dalla eleganza con cui sono rappresentate le figure che esprimono un sentimento popolare, così adatto ad un’opera come questa che si rivolge ai fedeli di tutte le estrazioni. In realtà, i presepi sono due: un presepe festivo e uno feriale. Due serie di figure sono incentrate sulla Natività, con l’adorazione dei pastori, mentre un’altra scena racconta l’Epifania. Mentre la Natività è una scena più intimistica e raccolta, con il bue, l’asinello e le pecorelle, un San Giuseppe pensieroso che assiste alla scena un po’ in disparte; l’Epifania, ha un registro più sfarzoso e variopinto, con i Re Magi venuti dall’Oriente accompagnati dal loro seguito. Le due scene, posizionate come una scenografia, sono incorniciate da una quadratura architettonica, che racchiude anche il fondale dipinto. Tanto piacque quest’opera che l’imperatrice Maria Teresa d’Austria affidò al Londonio il ruolo di scenografo al Teatro alla Scala.
La visita sarà un’occasione per ricordare la storia del Presepe, ed in particolare dei Presepi realizzati con carta e cartone, una tradizione che risale al Seicento e che si diffuse nelle regioni dell’Italia centro-meridionale. Sicuramente l’ispirazione al Londonio, artista raffinato, ritrattista molto ricercato dalle famiglie milanesi, venne durante i suoi viaggi a Roma e a Napoli. Non mancheremo naturalmente di raccontare la storia della Chiesa di San Marco e di mostrare le altre opere d’arte che la decorano e che la rendono una della più belle chiese milanesi.

GALLERIA