Il trionfo del Rococò nella galleria del Tiepolo

Palazzo Clerici è uno dei tanti luoghi da scoprire che Milano gelosamente custodisce. Una nobile dimora privata, di non facile accesso al pubblico, che al suo interno ha conservato intatto uno dei capolavori del Rococò settecentesco: la Galleria dipinta da Tiepolo. Gianbattista Tiepolo, maestro veneziano tra i più amati al suo tempo, non esitò ad allontanarsi dalla sua città, per raggiungere Milano dove lo attendevano prestigiose e ricche committenze. Nel 1731 decorò Palazzo Archinto, poi Palazzo Casati-Dugnani, la Cappella di San Satiro nelle Basilica di Sant’Ambrogio … fino alla sua opera milanese più splendida e brillante: il grande affresco della Galleria di Palazzo Clerici.
Con un’inesauribile vena creativa, Tiepolo trasfigura lo spazio reale della lunga e stretta galleria in un qualcosa di spettacolare: un’avvincente sequenza di figure mitologiche e allegoriche svolazzano nel terso cielo azzurro fra squarci di luce, colori brillanti in un tripudio di fantasia e teatralità tutta rococò!

GALLERIA

 

LUOGO D’INCONTRO

all’ingresso di palazzo Clerici

via Clerici 5, Milano

INDIETRO