Noto, in provincia di Siracusa, è una deliziosa località ricostruita nella sua veste barocca subito dopo il terribile terremoto del 1693 che colpì la Sicilia Orientale. Insieme ad altri sette centri per l’unicità dei loro impianti urbanistici, la cittadina fa parte del patrimonio UNESCO: “Le città tardo-barocche della Val di Noto”. Dalla Porta Reale, luogo di incontro, percorreremo Corso Vittorio Emanuele, il salottino di Noto, e ci fermeremo ad ammirare le numerose chiese e conventi che fanno da cornice scenografica all’impianto urbanistico netino caratterizzato da ampi assi ortogonali. Il tour terminerà in Via Corrado Nicolaci, la strada più importante dell’Infiorata, proprio di fronte all’ingresso del palazzo della famiglia Nicolaci, simbolo della rinascita barocca post terremoto.

GALLERIA