Attorno al Lotto e alla evoluzione del ritratto fra i capolavori di Brera

Partendo dai ritratti di Lorenzo Lotto di Brera e da un altro suo celeberrimo ritratto, proveniente dalle Gallerie dell’Accademia di Venezia, il Ritratto di giovane gentiluomo, un excursus nella storia del ritratto dal Quattrocento al Novecento attraverso le opere della Pinacoteca di Brera. Una nuova occasione per guardare la galleria con occhi doversi, stimolati da nuovi approcci per una conoscenza approfondita di temi, pittori, movimenti artistici.
Un percorso accattivante fra i volti di personaggi noti, o di perfetti sconosciuti, che rivelano il proprio essere immortalati nell’arte del ritratto di maestri, che hanno in Lotto un caposcuola della ritrattistica del Cinquecento, un genio che ha saputo dare spessore all’interiorità che va ben oltre l’aspetto fisionomico, comunque imprescindibile nell’arte del ritratto.

GALLERIA