Milano è una città sempre in fermento che sa rinnovarsi e stupire: nuovi grattacieli, nuovi palazzi dall’aspetto futuristico, ma anche nuovi luoghi di ritrovo come il Portello. Sembra incredibile che l’immensa area occupata fino al 1986 dall’Alfa Romeo e poi abbandonata per lungo tempo, possa essere oggi un piacevole parco e luogo di aggregazione per grandi e piccini. Le sue colline artificiali, “Preistoria, Storia e Presente”, in modo simbolico raccontano la storia del luogo e sono opera dell’architetto Charles Jencks e del paesaggista Andrea Kipar. Il verde è circondato da nuovi edifici che racchiudono la vecchia mensa dell’Alfa Romeo, nonché le recenti costruzioni di appartamenti di pregio del Parco della Vittoria, anch’esso un tempo parte dello stabilimento. Tramite una elegante passerella si raggiunge “La Piazza” di Gino Valle che dal 2014 risulta essere la più grande d’Italia con accanto il futuristico edificio di Casa Milan. Da qui la vista domina sul grande Centro Congressi fino al quartiere di City Life con i 3 grattacieli, le cui forme sembrano sfidare la legge di gravità. In una piacevole passeggiata scopriremo il nuovo quartiere, ricordando la grande anima industriale di Milano, una città che pur rinnovandosi, non cancella il passato, ma anzi lo valorizza.

GALLERIA

0 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments