Un percorso nel colore della pittura di Van Gogh, quel colore che segna la sua vita. Un percorso accompagnato dalle sue lettere che sono il filo conduttore di un cammino nei luoghi del suo vissuto, ai quali van Gogh ha dedicato dipinti ora caratterizzati dai colori scuri e dalle luci fioche del Nord, ora da colori splendenti della luce intensa del Midi. Un artista, un uomo, che ha unito l’esigenza del vedere fisico e quella dello scavo interiore. Le opere esposte a Padova provengono dal Kröller-Müller Museum di Otterlo e dal Museo Van Gogh di Amsterdam e rappresentano tutti i periodi della vita di Van Gogh, da quello olandese, a quello francese da Parigi, alla Provenza, a Auvers-sur-Oise dove termina la sua vita.  Dipinti famosissimi come l’”Autoritratto con il cappello di feltro”, “Il seminatore”, i vari campi di grano, “Il postino Roulin”, “Il signor Ginoux”, “L’Arlesiana”, i vari paesaggi attorno al manicomio di Saint-Rémy e tantissimi altri insieme a una selezione di capolavori di pittori che hanno segnato le scelte artistiche di Vincent, a partire ovviamente da Millet, passando per Gauguin, Seurat, Signac, Hiroshige.

GALLERIA

4 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments

In questo momento poter sognare per 2 ore in un mondo magico e intenso come quello dell’arte di Van Gogh è un sole per l’anima. Grazie Marina … hai introdotto la mostra ringraziandoci ma siamo noi che dobbiamo ringraziare te per la passione e l’amore con cui fai le cose!

Condivido, visita virtuale bellissima, eccellente e interessantissima la relazione di Marina