lungo i tracciati delle antiche mura e delle nuove strade di Milano

Sapessi come è strano …” il refrain di una nota canzone o forse verità?
Quante cose “strane” si possono vivere a Milano? Una su tutte: ritagliarsi del tempo per fare i turisti nella propria città, facendosi trasportare da un sestiere all’altro, da una piazza all’altra, a bordo di uno sferragliante vecchio tram degli Anni Venti, dal quale guardare la città brulicante di vita, con il quale recuperare la memoria, e un po’ anche la nostalgia, di quanto non c’è più.
Un racconto avvincente della storia di Milano, dei suoi monumenti, delle sue bellezze, del suo passato e del suo presente.

GALLERIA

 

LUOGO D’INCONTRO

piazza di Santa Maria delle Grazie, Milano

INDIETRO