Milano Mostre – Castello Sforzesco

In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019) Milano torna ad essere la città di Leonardo attraverso una serie di mostre ed eventi dedicati al genio del Maestro toscano che a Milano visse lungamente e felicemente. E’ nella nostra città che Leonardo ebbe modo di esprimere tutto il suo genio, qui che avvenne la sua maturazione come uomo e come artista, presso la Corte sforzesca. Una corte splendida con un duca, Ludovico il Moro, potente e ambizioso che seppe stimolare l’ingegno di Leonardo. Per il Moro e per il Ducato, Leonardo si applicò su più fronti, seguendo i suoi mille interessi, sperimentando nei campi dell’arte e della scienza, creando opere immortali, perseguendo sogni meravigliosi e inventando progetti avveniristici.

Il Castello Sforzesco è il cuore di tutto questo.

La riapertura della Sala delle Asse, dopo anni di restauro non ancora ultimato, rappresenta il punto di partenza delle mostre e dei percorsi alla scoperta dell’arte e dell’approccio nuovo e disincantato di Leonardo nei confronti della natura e dell’uomo. Quella natura che si rivela splendida e rigogliosa nel pergolato fatto di piante di gelso (Morus) dipinto nella Sala delle Asse, che si sviluppa sulle pareti e sulla volta e che avvolge e stupisce, un tempo gli ospiti del Duca, ora noi visitatori. Per apprezzare al meglio il dipinto un’installazione multimediale guida i visitatori nella lettura della grandiosa opera ideata per celebrare Ludovico il Moro. Mentre, grazie a una tribuna, si potranno ammirare da vicino le tracce dei disegni preparatori a monocromo emersi durante la rimozione degli strati di scialbo dalle pareti: sfondi paesaggistici, tronchi, radici, rami e foglie…

Ma non finisce qui. Nelle sale vicine, una mostra “Intorno alla Sala delle Asse. Leonardo tra natura, arte e scienza”, attraverso una rigorosa selezione di disegni originali di Leonardo da Vinci, di leonardeschi e di altri artisti del Rinascimento, provenienti da importanti istituzioni italiane e straniere, approfondisce il rapporto stretto tra arte e scienza che in Leonardo non furono mai materie disgiunte e, a conclusione del percorso, in un tour virtuale si scopriranno i luoghi di Leonardo a Milano, così come l’artista li doveva vivere durante i suoi soggiorni milanesi avvenuti in diversi momenti tra il 1482 e il 1512.

GALLERIA