Quando la Storia e le Storie si intrecciano

Tra il mese di dicembre del 1943 e il mese di gennaio del 1945 partirono dal “Binario 21” della Stazione Centrale di Milano 23 convogli diretti ai campi di concentramento di Auschwitz, di Bergen-Belsen, di Ravensbrück e di Flossenbürg. I deportati erano ebrei, prigionieri politici, partigiani e lavoratori antifascisti. Per non dimenticare, nel 2013 è stato aperto al pubblico il “Binario 21” che è Memoriale della Shoah. Situato di fronte al palazzo delle ex Regie Poste, ha lo scopo di «…realizzare un luogo di memoria e un luogo di dialogo e incontro tra religioni, etnie e culture diverse…».
Con tutto il rispetto che questo luogo merita e la sacralità insita in una memoria tanto lacerante, ci faremo accompagnare nel racconto di quanto avvenne in quel tempo del nostro passato recente, per ricordare gli orrori di cui è capace l’uomo.
Al termine, la visita prosegue con una passeggiata negli spazi della Stazione Centrale per scoprire la storia e l’architettura della mastodontica architettura di stile Déco e del suo retorico bagaglio decorativo del Regime 

GALLERIA

2 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments

La mia domenica 18/10, tutta al milanese, non poteva essere più costruttiva! Due visite molto ben organizzate, per due grandi luoghi ove si sono svolti: BINARIO 21 e STAZIONE CENTRALE e, nel pomeriggio, CIMITERO MONUMENTALE.
Due guide capaci, ed estremamente trascinanti, compresa quella all’interno del Museo della Shoah.
Ci rivedremo, sicuramente!

La visita alla Stazione Centrale ed al binario 21 è stata molto interessante e coinvolgente. Bravissime le due guide, competenti e mai noiose.a