Nel fantastico mondo di Darwin

Dio ha avuto una fantasia sfrenata. L’ho sempre pensato guardando noi uomini. Ma dopo la crociera alle Galapagos attribuisco al potenziale artefice dei nostri destini anche uno sfrenato senso del grottesco che gli ha mosso la mano nel “progettare” immaginifiche e impensabili creature del regno animale.
Partiamo con lo specificare che l’Arcipelago delle Galapagos, 13 isole a circa 1000 km dalle coste del Centro America, è parte del territorio dell’Ecuador. Qui Darwin nel 1835 elaborò la sua teoria sull’evoluzione.
Mare e tramonti da standing ovation! Il lento procedere delle popolazioni centroamericane. Musiche suadenti come le onde su cui si scivola da un’isola all’alta dell’arcipelago per vedere… Di tutto. Iguane di terra e di mare, pennuti dalle zampe palmate azzurre o rosa chiamati Sule, granchi rosso fuoco che si muovono sbilenchi su un terreno di lava nera come il buco più profondo dell’inferno. E poi ancora foche, mamme e piccini che si rotolano nelle acque cristalline dell’oceano, pinguini, tartarughe. Ma anche squali martello, delfini, balenottere e mante. E ancora fregate e pellicani, fenicotteri e albatri.
Vi basta? Credetemi, quando sarete a bordo in navigazione, non vi stancherete mai di osservarli mentre, assolutamente non scalfiti dalla ingombrante e rumorosa presenza umana, mangiano e fanno il bagno, si rincorrono o covano le uova, fanno l’amore e prendono il sole.
Mi rivedo sulla spiaggia con la mia macchina fotografica. E ricordo di essermi sentita fuori luogo. Imbarazzata rappresentante di una specie che ha fatto troppi danni. Qui, più che altrove, la mia presenza mi appare un inutile inelegante accessorio.

Carol Gallo

DATE IN PROGRAMMA

dom 24/01, ore 17.00

COSTO

Incontro online € 10,00

DURATA

L’incontro interattivo avrà una durata di circa un’ora e mezza

PIATTAFORMA WEB

ZOOM

Ti è piaciuta l’iniziativa?

lascia una tua recensione, sarà utile per migliorare le nostre proposte

0 Recensioni
Inline Feedbacks
View all comments