La storia e l'arte della più bella chiesa milanese del Cinquecento

A dispetto della sobrietà con cui si presenta, con la sua facciata che “timidamente” prospetta sul trafficato Corso Magenta, San Maurizio al Monastero Maggiore è una delle chiese più affascinati di Milano, di una ricchezza e bellezza inaspettata. Appena varcata la soglia si è circondati dal trionfo dagli splendidi affreschi del Cinquecento ad opera di Bernardino Luini e della sua bottega, di cui il recente restauro ne ha recuperato i colori luminosi. Un ciclo di pittura che ricoprendo ogni superficie muraria trasfigura l’architettura in uno scrigno prezioso. La chiesa ci appare nel suo volto cinquecentesco, ma la sua storia è antica e si lega alla fondazione di uno dei monasteri più autorevoli e prestigiosi di Milano, non a caso chiamato Maggiore. Un monastero benedettino femminile di clausura… certamente una clausura dorata… Nella nostra visita parleremo di questo, parleremo della storia, dell’arte, del delicato recente restauro della chiesa di San Maurizio, degli spazi del monastero parzialmente sopravvisto in quello che oggi è il Museo Archeologico di Milano.

DATE IN PROGRAMMA

sab 31/07, ore 16.00

COSTO

Visita guidata € 12,00

Servizio di microfonaggio incluso nella visita. È consigliabile portare con sé un proprio auricolare.

Tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina e mantenere il distanziamento.

Il gruppo è composto da massimo 14 persone.

DURATA

Due ore

LUOGO D’INCONTRO

corso Magenta 15, Milano

all’ingresso della chiesa di San Maurizio

Ti è piaciuta la visita guidata?

lascia una tua recensione, sarà utile per migliorare le nostre proposte